giovedì 8 febbraio 2018

Tutto.... in un barattolo! Amore compreso, per l'MTC

Quando pensavo a questo post, a come descrivere quello che avevo realizzato, mi è venuta in mente una vecchia canzone di Grignani "La mia storia tra le dita"... certo non era una canzone che descriveva una storia felice ma mi faceva riflettere sull'uso dell'espressione "tra le dita" riferito ad una storia d'amore. Pensavo a come poter racchiudere in poche parole quello che pensavo sugli oggetti realizzati, a quello che potevano significare, a quello che potevano trasmettere. 





Barattoli. Questo l'oggetto scelto per questo San Valentino dall'MTC per poter "parlare" d'amore.
Per me Memory jar... barattoli dei ricordi... "luoghi circoscritti" da un sottile strato di vetro dove poter chiudere e racchiudere le emozioni, i sentimenti (cosa forse difficile) e in un certo senso dove cristallizzare i ricordi.
In una società dove tutto scorre molto velocemente, è necessario fermarsi per ricordare, per poter pensare a quello che si è vissuto, bello o brutto che sia. A volte molte cose ci scivolano addosso, vengono date per scontate e a volte dimenticate.
Da romanticona quale sono, io non voglio dimenticare.
 



L'idea della Memory Jar mi ha completamente rapita... tanto da volerne realizzare due: una per ricordare momenti passati, presenti e futuri trascorsi vicino al mare e un'altra che mi ricordasse la neve. Il materiale come sempre è il fimo, una pasta simile alla plastilina da lavorare e poi cuocere, che come sempre mi dà la possibilità di esprimermi.

Ma i barattoli non ci serviranno solo per raccontare una storia. Le mie compagne di viaggio hanno pensato di utilizzarli anche per illuminare o decorare una serata speciale e, perchè no, per chiuderla con un bel bagno frizzantino e un po' piccante.
San Valentino si avvicina, quindi io direi di realizzare i bellissimi barattoli shabby di Manuela per decorare la tavola o la casa, cucinare qualcosa di buono e accendere una candela tutta romanticona, come quelle realizzate da Chiara, regalare un bel memory jar realizzato da noi e festeggiare con un bel bagno caldo con i fiorellini da bagno effervescenti di Gaia.

E allora? Cosa state aspettando? Al lavoro ;)

Qui di seguito i due tutorial, presenti anche sul mio canale Youtube, per realizzare i due memory jar





4 commenti:

  1. Davvero belli, complimenti, Eli!

    RispondiElimina
  2. Bellissime, meravigliose. Quella invernale poi è stupenda e molto originale. La rifaccio di sicuro. Non assicuro sui risultati col fimo perché sono ancora principiante, ma ci provo. Poi il video tutorial è una manna dal cielo. Mi devo decidere a farli anche io. Che sei brava te l’ho già detto? Mai abbastanza 😄

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

SLIDE1