lunedì 24 gennaio 2011

Baci Perugina home-made

Tra poco è S. Valentino e si sa, nonostante alcuni la considerino una festa consumistica e forse inutile, che tra le innamorate (eh sì, solitamente sono le donne a tenerci di più) è una festa molto celebrata. A me è sempre piaciuto festeggiarla: essendo una persona abbastanza romantica mi piaceva considerare i S.Valentino che passavano con la stessa persona quasi come una specie di "altro" anniversario... Un prodotto che per me rappresenta a pieno questa "festività" sono i Baci della Perugina; se da ragazzina qualcuno ti regalava un Bacio significava che ti voleva bene o che voleva essere il tuo fidanzatino :)) Per me, rimasta forse un po' adolescente, permane quel ricordo e mi piace regalare, ogni tanto, al mio compagno un Bacio Perugina nel ricordo di quello che significava tanti anni fa...


Qualche giorno fa, sfogliando un Cucina no problem di Febbraio 2009, ho trovato una notizia interessante: la direttrice, Laura Maragliano, era andata alla Perugina e aveva provato a fare i Baci... Da qui la ricetta per i lettori!
Del procedimento indicato, e semplicissimo aggiungerei, ho cambiato qualcosa ma il risultato è garantito: sono proprio loro!!
E visto che per me febbraio è S.Valentino, è il mese degli innamorati
e di tutto ciò che gira intorno a loro non potevo scegliere altro che questa ricetta per partecipare a Un anno Ammodomio...


e al contest Hart to Hart di Cuocicucidici


Ingredienti per circa 30 baci:
  • 58g di panna fresca
  • 200g di cioccolato gianduia (io ho usato il Novi, questo, perchè non ho trovato altro)
  • 100g di granella di nocciola (io ho utilizzato le nocciole di Giffoni dop e le ho tritate con il mixer... sono un prodotto Coop e sono ottime.. ve lo assicuro!!)
  • 200g di cioccolato fondente (io ho usato il Lindt con la confezione argentata)
  • 30 nocciole spellate (sempre quelle di Giffoni...)

Tempo di preparazione
1h + tempo di "raffreddamento"

Preparazione

Mettete in un pentolino la panna e scaldatela leggermente; aggiungete il cioccolato a pezzi e fatelo sciogliere. Quando è completamente sciolto aggiungete la granella di nocciole. Preparate un foglio di cartaforno su un vassoio che poi potrete mettere in frigo e con una sac a poche formate tante palline un po' più piccole di una noce. Sistemate su ognuna di esse una nocciola. La ricetta originale, presente nel giornale, prevedeva il raffreddamento in frigo per un'ora. Ma io le avevo messe sulla placca del forno (come una scema mi ero dimenticata che dovevano andare in frigo) e allora le ho fatte raffreddare una notte a temperatura ambiente. Il giorno dopo erano perfette.
Mettete a sciogliere in un pentolino a bagnomaria 200g di cioccolato fondente tagliato molto finemente (ho provato a grattugiarlo... giuro!! Ma non ce l'ho fatta... saltava da tutte le parti ;)). Quando è perfettamente sciolto e senza grumi cominciate a immergere le palline con la nocciola una per volta: copritele bene con il cioccolato e tiratele su con due forchette. Fatele passare da una forchetta all'altra per un paio di volte in modo da sgocciolare bene i cioccolatini.
Posizionateli sulla carta forno e fateli raffreddare per almeno un paio di ore (qui sotto appena fatti).


Se vi dovesse avanzare della cioccolata (a me ne è rimasta molta perchè ne avevo sciolti 300g) fatela raffreddare fino a 32°-33°, mettetela in una sac a poche e realizzateci delle scritte o delle "grate" per decorare eventuali torte.
E Buon Appetito!!

25 commenti:

  1. Quindi assomigliano come sapore all'originale?
    bravissima Eli, l'aspetto e' proprio identico!

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia, non potevi scegliere una ricetta più azzeccata, e poi, chi non adora i baci?Che sia S.Valentino o no sono sempre apprezzati, bravissima!
    Buona settimana baci

    RispondiElimina
  3. @Araba: ciao Stefania... no, non assomigliano... Sono uguali!! Io sono rimasta scioccata.. e anche la mia dolce metà che in due ore ne ha mangiati 10.. gli altri li ho dovuti nascondere :) Forse la fortuna del principiante e la cioccolata giusta... Provali e resterai soddisfatta!!

    @meggY: grazie grazie :) E' vero, io li apprezzo anche non a S.Valentino ;) troppo buoni!!
    Buona settimana anche a te

    RispondiElimina
  4. questa ricetta mi sembra perfetta anche per Hart to hart....

    RispondiElimina
  5. ma sei stata bravissima!!!! ha ragione Fujiko qui sopra!! ;) ciao Flavia

    RispondiElimina
  6. belli!!.... buoni!!!.... se non fossimo tutti influenzati sarei già passata a citofonarti...baci raffreddati

    RispondiElimina
  7. Secondo me sono anche più buoni degli originali!!
    Sei bravissima!! :)

    RispondiElimina
  8. @Fujiko e EliFLa: ci avevo pensato anch'io, ma per quel contest ho già pronta un'ideuzza a cuore-cuore.. ma vero!!! ;) Grazie mille e a presto

    @Zucchero: qualcuno c'è ancora... se vuoi te li porto io!!??

    @Antonella: grazie mille!! Non so se posso dire che sono più buoni dell'originale ma sicuramente da oggi in poi li farò io e non li comprerò più ;)
    Buona settimana a tutti

    RispondiElimina
  9. Che brava!!! Ma sembrano proprio gli originali, sei mitica!!! :-))

    RispondiElimina
  10. I baci...quanti ricordi!!!!!Mi hai evocato anni bellissimi!!!E devo dire che li hai realizzati benissimo!!!Un baciotto cara!!Smack!!

    RispondiElimina
  11. Adoro i baci...me ne porti un po'?
    :))

    RispondiElimina
  12. @Tatina: addirittura mitica??? Non me lo aveva mai detto nessuno ;) Graaaazieeeeeee

    @Ambra: E' vero Ambra!!! Quanti ricordi.... Grazie mille! Un baciotto anche a te ;)

    @ZioPiero: :)) se li è finiti... mannaggia! Penso che un'aspirapolvere ci avrebbe messo più tempo :)

    RispondiElimina
  13. Eh si, sono proprio loro!
    Tra l'altro da quando la Perugina è diventata Nestlè la qualità del Bacio non è più la stessa... ben venga quindi la ricetta per autoprodurseli!
    A presto

    RispondiElimina
  14. eli, non ti conviene... i nostri bacilli hanno già infettato mezzo condominio... grazie cara, appena ci siamo rimessi passo a salutarti!

    RispondiElimina
  15. @Nanni: Grazie per essere passato e a presto!

    @Cristina: non avrei neanche potuto... mezza giornata e sono spariti! Io tra qualche giorno parto e torno dopo 2 settimane :( Ci vediamo quando torno. Bacissimi

    RispondiElimina
  16. nooooo, questi me li ero persi..deliziosi..e quasi quasi li faccio per San Valentino per quel santo del mio ragazzo!

    RispondiElimina
  17. Ma cooomeeee?????? ;)
    Falli e poi fammi sapere, anche se il risultato è garantito!!!
    Tra qualche giorno si comincia con i piatti per S.Valentino... tieniti pronta!!!
    Baciotti

    RispondiElimina
  18. Ma che mi ero persaaaaaaaaa!
    un abbraccio e buon S.Valentino!

    RispondiElimina
  19. Eheheheh....
    Buon S.Valentino anche a te!!!

    RispondiElimina
  20. sei quasi linkata...bacioni, Flavia

    RispondiElimina
  21. Pure i baci.... what else???
    bravissima

    RispondiElimina
  22. madòòò che spettacolo!! al prossimo armeggio con il cioccolato sarà d'obbligo testare la tua ricetta :)

    RispondiElimina
  23. Grazie! Mi raccomando, se li fai fammi sapere ;)
    A presto

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...