mercoledì 21 aprile 2010

Risottini zucchine, gamberetti e zafferano "fasciati" su crema di cavolfiore

Allora, partiamo dal presupposto che sono a dieta e che di solito, quando smetto di mangiare, smetto anche di cucinare.... ma da quando ho visto (su Cose Buone di Ale) che anche con pochi ingredienti, per antonomasia poco gustosi, si possono fare cose appetitose e carine mi sono detta "Ce la puoi fare anche tu!!!!"..
Apro il frigo e trovo zucchine, cavolfiore e gamberetti (come potrebbero mancare a casa mia :)), ci aggiungo i 70g di riso che mi "toccavano"(x2 ho un'altra bocca da sfamare:)) e mi metto al lavoro.
Prendo spunto, in un certo senso, da i Timballini con zucchine di Ale, e il risultato è stato questo:
un primo gustoso e molto dietetico, ve lo assicuro!!!!! Non oso pensare come verrebbe facendo imbiondire un po' il riso o mettendo del burro nella vellutata... Mah, proverò a dieta terminata!!


Con questa ricetta partecipo al contest di Basta un soffio di vento e.. "Una zucchina per amica"


Ingredienti per i risottini nella foto (2 fasciati e 1 "nudo"... ci abbiamo mangiato in due tranquillamente. Per averne 3 fasciati aggiungere nella ricetta 1 zucchina e 4 fette alle 8 da sbollentare):
  • 140g di riso parboiled
  • 2 zucchine (lunghe circa 25cm e di circa 260-270g l'una)
  • 250g di cavolfiore
  • acqua bollente salata
  • 2 spicchi di aglio
  • 150g di gamberetti (al netto dello scarto... vanno bene anche congelati ma bisogna farli scongelare del tutto prima di cucinarli)
  • 2 cucchiai di farina
  • 1 bustina di zafferano
  • sale e pepe

Tempo di preparazione:
1h

Preparazione:
Lavare le zucchine e ottenere 8 fettine lunghe e sottili. Cuocerle a vapore per circa dieci minuti oppure sbollentarle per 3 minuti in acqua bollente salata.
Fare scottare gli spicchi d'aglio e il riso in una pentola dal fondo pesante per circa un minuti, aggiungere circa 100ml di acqua, i gamberetti, freschi o scongelati, e gli avanzi delle zucchine tagliati a cubetti (tenere da parte 3, 4 striscioline per decorare). Mescolare frequentemente, aggiungendo dell'acqua salata periodicamente, fino a che il risotto non è cotto. Alla fine della cottura il riso dev'essere abbastanza asciutto. Aggiugere la bustina di zafferano e far assorbire completamente. Salare e pepare abbondantemente.
Lavare il cavolfiore e dividerlo in cimette; cuocerlo a vapore per circa 20 minuti o almeno fino a quando non è possibile infilzarlo completamente con una forchetta.
Procedere alla formazione dei risottini: foderare una ciotolina da macedonia o degli stampini cuki della forma desiderata con 4 fette di zucchine sovrapposte ad asterisco, riempire con un terzo del risotto e richiudere con le estremità delle zucchine. Capovolgere su una teglia ricoperta di carta forno. Procedere con il secondo risottino allo stesso modo. Per modellare invece le cupoline "nude", rivestire una ciotolina di pellicola, riempirla di riso, premere bene e capovolgere. Decorare con le striscioline di zucchine, precedentemente arrostite in padella.
Cuocere in forno caldo, 180°, per dieci minuti.
Nel frattempo sistemare in una pentola di media grandezza (circa 12cm di diametro) il cavolfiore, aggiungere circa 350ml di acqua bollente e far cuocere per circa 5 minuti. Se volete rassodare un po' la vellutata, aggiungere due cucchiai di farina e mescolare con una frusta. Salare e pepare.
Sfornare i risottini e irrorarli con un terzo della crema ottenuta. Servire la restare in coppette monoporzione... e Buon Appetito!!!
Con questa ricetta partecipo a Un anno Ammodomio


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...