martedì 19 giugno 2012

Cosa c'è nel mio frigo? Una birra e... koftas di manzo e hummus

Oggi è il Frigo Day!
Cos'è? Ma è un evento che si terrà, dalle ore 11 in poi, presso la Cascina Cuccagna a Milano, per capire, insieme  a due testimonial di eccellenza, Bruno Barbieri e Sandra Salerno, cosa c'è nel frigo degli italiani. I nostri due chef hanno anche realizzato delle ricette da poter abbinare ai differenti tipi di birra: qui e qui.
La campagna "Cosa c'è nel tuo frigo? Una birra...", promossa dall'Assobirra (Associazione Industriali della Birra e del Malto), includeva anche la presenza di noi foodblogger e dei nostri frigoriferi... come? Attraverso una fotografia che ritraesse i nostri amati compagni di viaggio nell'avventura quotidiana con la cucina.
E' stato divertente capire cosa non poteva mancare nel mio o quello che, causa vestiti estivi che non entrano più o che entrano a stento, doveva sparire... siete curiosi? Allora andate alla pagina della campagna "Cosa c'è nel tuo frigo? Una birra..." e scoprite quello che per me e altre 29 food-blogger (l'unico maschietto mi permetterà l'utilizzo del genere femminile :)) non può assolutamente mancare.
Gli aggiornamenti della giornata e tanto altro nella pagina Facebook dell'evento.


Ma una cosa ve la posso dire... per queste sere, calde e afose, di birre fredde e grigliate, una recente scoperta della cucina araba mi ha completamente rapito: le Koftas di manzo con hummus! La birra ideale per questi "salsicciotti" cotti alla brace è una chiara, preferibilmente analcolica (in linea con la religione del paese di origine di questa ricetta).


Ingredienti per 4 persone (liberamente ispirata alle ricette presenti nel libro "Kebab" di A. Prandoni e F. Zago):
Per le koftas:
  • 400g di manzo 
  • 1 spicchio d'aglio 
  • 1 uovo
  • la punta di un cucchiaino di ras el hanout (nella ricetta originale cannella e cumino)
  • sale
Per l'hummus:
  • 240g di ceci cotti
  • succo di 1/2 limone
  • 100ml di acqua
  • 1 spicchio d'aglio
  • 20g di olio evo
  • la punta di un cucchiaino di ras el hanout (nella ricetta originale tahin)
  • sale
Tempo di preparazione:
30min circa

Preparazione
Prepariamo l'hummus.
Peliamo l'aglio, eliminiamo l'anima e mettiamolo insieme a tutti gli altri ingredienti nel mixer. Frulliamo fino a che non otterremo una crema omogenea. 

Prepariamo le koftas.
Mettiamo in ammollo 4 stecconi per spiedini di legno. 
Peliamo l'aglio, eliminiamo l'anima e schiacciamolo. Uniamolo agli altri ingredienti, formiamo, con l'impasto ottenuto, 4 salsicciotti e infilziamoli con gli spiedini di legno. Cuociamoli sulla griglia per circa 10 minuti, rigirandoli continuamente per evitare che si brucino (sia le koftas che gli spiedini).

Serviamoli caldi con l'hummus e una bella birra chiara analcolica.


Attention Please!
  • La versione delle koftas presente nel libro "Kebab" prevede anche l'utilizzo del cuscus (100g da cuocere), dei pinoli (20g) e di una cipolla.
  • Si possono cuocere anche al forno: ventilato con grill a 180°, 10 minuti per lato.
  • Ho provato a farle anche aggiungendo carne di maiale (2 salsicce per un totale di 6 salsicciotti) a quella di manzo. Molto buone!! Ma non sono più koftas, che si fanno solo con vitello o con agnello.
  • Last but not least... se ci riuscite, procuratevi il ras el hanout: questo misto di spezie e piante (dalle 20 alle 50), utilizzato per la cottura in tajine, è veramente divino! Io devo ringraziare la mia amica Eleonora che me lo ha inviato dal Marocco!! <3

2 commenti:

  1. eliiii che buone le koftas! ma il couscous, i pinoli e la cipolla andrebbero nell'impasto o come accompagnamento?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao tesoro,
      nell'impasto.

      Baciotti
      Eli

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

SLIDE1